Spoleto

Certo l’Umbria è ricca di borghi affascinanti, tanto da mettere quasi in imbarazzo chi voglia scegliere fra di essi quale visitare; ma se hai scelto la nostra regione per passare le tue vacanze e hai voglia di esplorarla, allora Spoleto rappresenta una tappa che non può mancare nel tuo itinerario.

Una delle città d’arte più affascinanti dell’Umbria

Di origini antichissime, è abitata infatti fin dalla preistoria (come testimoniano numerosi reperti archeologici e molte sepolture), divenne colonia romana nel 241 a.C. Le testimonianze del passato imperiale sono numerose e di grande interesse. A cominciare della Casa Romana di Spoleto, una domus che custodisce pavimenti a mosaico straordinari, oltre a resti di affreschi e utensili che ne lasciano immaginare la vita al suo interno.

The teatro romano, circondato dal Complesso monumentale di Sant’Agata (sede del Museo archeologico nazionale di Spoleto), è in uso ancora oggi e conserva la pavimentazione originale in lastre di marmo colorate.

Il Medioevo è l’altro protagonista della storia e dell’architettura spoletina e il Duomo ne rappresenta forse l’esempio più fulgido. Impossibile non lasciarsi coinvolgere dalla vista della sua splendida facciata. Si raggiunge percorrendo una lunga scalinata che dà tutto il tempo per ammirarla con attenzione, avvicinandosi lentamente al portico rinascimentale. Al suo interno avrete modo di ammirare opere affascinanti, in particolare alcuni affreschi del Pinturicchio e di Filippo Lippi.

Parlando di architettura medioevale, non si può non menzionare la Rocca Albornoziana, la maestosa fortezza che domina la città. Questa, oltre ad essere un esempio mirabile di architettura militare medioevale, offre al suo interno una ricca offerta museale ed ospitò più volte la leggendaria Lucrezia Borgia.

Impagabile la vista che dalle sue mura saprà offrirvi su Spoleto. A poca distanza dalla Rocca, potrai ammirare la meravigliosa vista che offre il Ponte delle Torri. Un tempo acquedotto che riforniva la città, oggi maestoso attraversamento pedonale che unisce le due sponde della valle del Tessino, si erge su nove possenti arcate ad un’altezza di 80 metri. Impossibile elencare compiutamente tutti i punti di interesse storico e artistico offerti da Spoleto. Starà a te conoscerli tutti, appena avrai messo piede in questo che è uno dei luoghi più belli dell’Umbria.

Il Festival dei Due Mondi Spoleto

Il Festival dei Due Mondi è una manifestazione internazionale di musica, arte, cultura e spettacolo che si svolge annualmente nella città di Spoleto, dal 1958.

Le nostre offerte per il tuo soggiorno in Umbria

Leggi anche

2024-06-09T07:42:22+00:00
Go to Top